CASA

"La mia casa è dove sto io" cantano i Rom... Io direi "La mia casa è cio che sono io". Alcuni anni fa ho passato tre anni senza fissa dimora. Strato dopo strato ho venduto, prestato, o lasciato in deposito gli oggetti che ormai non mi mancano; poi ho bruciato gli album di foto, le lettere ricevute e le tracce del passato, sempre cercando di avvicinarmi al presente.

Quel periodo cruciale si è concluso con un lungo viaggio a piedi, lentamente tornando dalla costa andalusa alle mie radici, in questo caso il menhir-monumento al pellegrino anonimo eretto nella mia città natale dai galiziani del Belgio. 3.000 km a piedi che mi hanno arieggiato, pulito e lavato su tutti i piani, lasciandomi ringiovanito, cresciuto, più forte, più leggero e probabilmente più sensibile.

Oggi si alternano fasi sedentari e nomadi. Coltivo l'arte di vivere a casa, anche temporanea, costantemente alla ricerca dell'equilibrio e del flusso ottimale di energia in me e intorno a me.

"Ho la mia casa nel vento senza memoria
Ho la mia conoscienza nei libri del vento
Come il mare, nel vento la mia gloria
Come il vento, nel vento la mia fine."

(Poesia zingara, citata da Xavier Christiaens)


FENG SHUI

La Scuola delle Forme prende come punto di riferimento il punto di entrata dell'energia in un luogo di vita (casa, negozio, ufficio ...) per studiare in dettaglio e profondità la circolazione di quell' energia vitale nei suoi diversi settori. Lo strumento che uso è il diagramma "Ba Gua" per associare ogni area del luogo con un aspetto della vita dei suoi occupanti, cosi creando un' immagine speculare di come vivono lì. Attraverso l'osservazione attenta dell'ambiente e dei sui componenti (dimensioni, colori, materiali, volumi, texture, spazi, luci, suoni, oggetti...), il Feng Shui puo aiutarli a capire meglio come funzionano nel posto, e di individuare alcune delle loro priorità.

L'analisi dei risultati è seguita dall'emissione di una dettagliata relazione scritta, con dei suggerimenti  per apportare le modifiche che aiuteranno a sciogliere un blocco, a colmare una lacuna o lasciare che pian piano si trasformasse una tensione.

Una prima consultazione dura circa tre ore e si svolge nei locali, su richiesta e con il consenso dei suoi occupanti e, se possibile, con la loro presenza e con un piano fatto da un architetto o da loro stessi. Una conversazione telefonica aiuterà a valutare la loro intenzione, al fine di meglio orientare il lavoro. Questa può comportare un desiderio di cambiamento in un settore o nell'intera casa... o la vita, essendo entrambi le due facce della stessa medaglia!  

> Informazioni





PIANETA
> CASA

Uno dei riti più emozionanti della mia infanzia, aspettato con impazienza da me e dai miei fratelli quando nostro padre tornava a casa, era la cerimonia di apertura della sua valigia, subito seguita dalla distribuzione dei tesori. Boomerang scolpito, Buddha sorridente, campanelle dorate, incisione con dei segni cabalistici... Quelli oggetti, sempre intriganti, spesso deludenti, hanno putroppo acquisito col tempo una patina e un forte carico di significato emozionale.

Alcuni amici mi chiamano a volte "elettrone libero" o mi prendono in giro chiamandomi "Wandering Monk", "Patonton Thai" o "Patiperro"... Da sempre che io preferisco le mappe e le carte al piccolo schermo. Oggi, se voglio sapere come va il mondo, scelgo di andare ad incontrarlo per chiederglielo in persona. 


Viaggiare non è caro... E' solo una questione di scelta, apertura e flessibilità. La scoperta più bella degli ultimi anni per me si chiama Couch Surfing. Questa rete internazionale comprende più di un milione di persone nei cinque continenti, ai quali piace viaggiare e/o ospitare viandanti, pellegrini, nomadi, turisti, famiglie, uomini d'affari... La mia appartenenza a questa rete è quello che ho trovato migliore per realizzare le mie opinioni politiche: sì prendo il rischio di accogliere uno straniero, no io non ho paura di che lui mi attacchi con un coltello durante la notte, sì gli offro un tè, una cena o facciamo una passeggiata nei dintorni, perche sì credo che un sorriso benevolo, un segno di fiducia e una porta aperta possono polverizzare brute intenzioni.

> Eccomi !





 
© Na Se Kala - Contatto - webdesign: Cas-P.net